Blog: http://Inoz.ilcannocchiale.it

Arbitro bastardo

Per come la vedo io un arbitro che ti favorisce è un figlio di puttana.
Il calcio industriale non mi piace. E' la rappresentazione del peggio del capitalismo che mangia se stesso. Ragazzotti strapagati, società a conduzione fallimentare per fini di gloria privata, inutili entusiasmi popolari, becerume.
Il fanatismo politico è scemato, quello religioso è sostanzialmente monopolizzato dall'Islam, quello campanilistico resiste, quello nazionale si accende a fiammate, ma quello calcistico è l'unico davvero in auge.
Detto questo guardo le partite della nazionale italiana di calcio. E normalmente tifo anche per l'Italia.
A patto che non succeda come contro l'Irlanda, dove un arbitro poco attento ha sorvolato o non si è accorto di parecchi falli che i nostri difensori hanno fatto sui giocatori irlandesi.
Brutto arbitro figlio di puttana, cazzo, abbiamo fatto fallo, fischialo!
Perché se non lo fischi io mi sento favorito e a me quelli favoriti mi stanno sul cazzo e tifo per quegli altri. Ecco che sono finito a tifare Irlanda e sono contento che abbia vinto contro l'Italia.
Al contrario l'arbitro di Italia - Spagna ci ha sfavorito, e parecchio specie nel primo tempo. E io, in un certo senso, l'ho molto apprezzato. Perché quel figlio di puttana ha favorito gli altri. E quindi io ho tifato Italia con ancora più entusiasmo e ho goduto di più quando abbiamo vinto.
Per farla breve.
A me piacciono gli arbitri che ci sfavoriscono.
E invece quelli che favoriscono l'Italia - anche solo per errore - li odio, perché mi fanno stare sul cazzo la squadra che normalmente tiferei.
E così è.

Pubblicato il 29/6/2016 alle 14.53 nella rubrica Status Confusionale.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web